Processionaria del Pino

Che cosa è?

La processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa) è un lepidottero defogliatore. Le larve sono ricoperte da peli urticanti e possono provocare per l'uomo e per gli animali irritazioni cutanee, oculari e alle vie respiratorie.

La processionaria del pino attacca tutte le specie di pino e varie specie di cedro. Le larve trascorrono l'inverno in un nido sericeo, in genere all'estremità dei rami più soleggiati; alla fine dell'inverno esse riprendono a nutrirsi e scendono al suolo in processione, dove si interrano per poi trasformarsi in farfalla ad inizio estate. Gli alberi colpiti presentano defogliazioni più o meno accentuate, risultano indeboliti e quindi maggiormente soggetti ad ulteriori attacchi di parassiti (per es. scolitidi).

Come si combatte?

Attraverso l'endoterapia, il Metodo Technogreen® pone rimedio a questa problematica, controllando l'infestazione per 2/3 anni con un singolo intervento.

La tecnica proposta è stata messa a punto con imprese formulatrici, Università, servizi fitosanitari regionali, CNR e ricercatori qualificati. Il metodo consiste in una iniezione controllata sul tronco di ogni singola alberatura, utilizzando prodotti fitosanitari specifici, appositamente studiati e preparati per il controllo della processionaria del pino. Successivamente si procederà con una metodologia garantita dal Metodo Technogreen® per la cicatrizzazione dei fori e disinfezione delle attrezzature utilizzate, in modo da evitare la diffusione di patogeni su altre alberature.

Per informazioni o preventivi chiama allo 0547-382151

ORARI: Lunedì-Venerdì 8:30-12:30 / 14:30-18:30

COSA COMPRENDE IL NOSTRO SERVIZIO?

  • Operatività in molte regioni d'Italia per enti Pubblici e clienti Privati
  • Utilizzo di prodotti fitosanitari registrati presso il Ministero della Salute ad uso endoterapico
  • Personale con esperienza professionale di oltre 30 anni
  • Consulenza fitopatologica e fitoiatrica
  • Attrezzature specializzate e D.P.I. a norma
  • Organizzazione del cantiere di lavoro per occupazione di suolo Pubblico
  • Copertura assicurativa RCT-RCO e DURC (documento unico di regolarità contributiva)
La lotta contro la Processionaria del Pino è resa obbligatoria su tutto il territorio nazionale ai sensi del D.M. 30 ottobre 2007

I vantaggi di questa metodologia:

Impatto ambientale bassissimo

Si salvaguarda la salute dei cittadini, evitando ogni pericolo di inquinamento dell'aria, del terreno e delle acque

Dosi ridotte

Si evitano pericolose derive di prodotto, consentendo all'albero di assorbire al 100% la soluzione iniettata, garantendo un lungo periodo di protezione, indipendentemente dall'andamento climatico

Controllo su numerose alberature

E' possibile intervenire su tutte le alberature di tipo ornamentale

Salvaguardia degli organismi utili

E' possibile avere un trattamento selettivo, senza danni ad organismi utili o comunque estranei

Trattamenti di alberi sofferenti

E' possibile trattare alberi sofferenti da inquinamento, stress ambientali e squilibri nutrizionali

Interventi combinati

E' possibile effettuare interventi uniti ed abbinati, efficaci contro funghi e insetti; si possono utilizzare sospensioni di spore batteriche ed altri metaboliti di derivazione fungina per combattere parassiti vegetali all'interno del sistema vascolare